L.Stabilità, Di Stefano (Pd): meno tasse per auto storiche, impoverisce l’indotto

Roma, 16:04 – 19 ore fa (AGV NEWS)

“La nuova Legge di stabilità torni ad occuparsi dei possessori di auto storiche. Bisogna ridurre la pressione fiscale sui veicoli di età compresa tra i 20 e i 30 anni, introducendo allo stesso tempo una tassa di proprietà di 25 euro per tutte le macchine d’epoca per portare nuovi introiti nelle casse dello Stato”. È questa una delle misure proposte dal deputato del Pd Marco Di Stefano, in vista della presentazione della Legge di stabilità, che quest’anno inizierà il suo iter alla Camera. “Le autovetture di età compresa tra 20 e 30 anni – ricorda Di Stefano parlando con IL VELINO – sono circa 400 mila. A fronte di una tassazione più gravosa introdotta nel 2015, i possessori di veicoli ventennali potrebbero decidere di rottamarli, con un evidente impatto per l’indotto economico che coinvolge piccoli riparatori, carrozzieri e ricambisti, che vedrebbero ridotti gli introiti derivanti dalle spese di manutenzione sulle auto. Senza considerare anche i 18 milioni di euro che lo Stato incassa ogni due anni per le revisioni dei veicoli. Ecco perché bisogna pensare a nuove forme di agevolazione fiscali”.